Corradino a Torino per forum delle polizie locali


“I sindaci devono poter assumere nuovo personale e potenziare gli organici delle polizie locali, se vogliamo contrastare in modo efficace l’illegalità”. Questo il messaggio lanciato dal vicepresidente di ANCI Piemonte e sindaco di Cossato, Claudio Corradino, in occasione del secondo Forum Nazionale dell’Associazione Professionale Polizia Locale d’Italia, che si è svolto nell’auditorium della Città Metropolitana di Torino e ha richiamato in Piemonte una nutrita rappresentanza delle polizie locali di tutta Italia.

ANCI Piemonte ha offerto il proprio patrocinio all’evento, dedicato quest’anno al tema quanto mai attuale della “Lotta all’illegalità fiscale. Le sinergie tra Polizia Locale ed uffici tributi nella lotta all’evasione”. Corradino ha poi ricordato l’impegno dell’associazione regionale dei Comuni nell’organizzazione di una serie di eventi formativi itineranti dedicati proprio al tema del contrasto all’evasione fiscale. “Un tema particolarmente sentito dalle amministrazioni locali – ha ricordato – i compiti dei sindaci si moltiplicano e anche se i moderni strumenti tecnologici ci danno una mano da soli non bastano. Per tutelare i cittadini e garantire i diritti di tutti, accanto a un’opera di sensibilizzazione, occorre tornare a investire nel capitolo sicurezza”.

Al forum hanno preso parte: Nicola Salvato, il presidente di ANVU, l’ Associazione Professionale della Polizia Locale d’Italia; Stefano Maullo, Deputato al Parlamento Europeo, a cui è stata consegnata una tessera di socio onorario dal presidente di ANVU; Angela Borrio, funzionaria dell’Agenzia delle Entrate; Giovanni Maria Ferraris, Assessore alla Polizia Locale Regione Piemonte; Ivo Berti, comandante della Polizia Municipale di Torino; Giovanni Lepri, direttore risorse finanziarie della Regione Piemonte; Paolo Lubbia, direttore risorse finanziarie della Città di Torino; Giovanbattista Palumbo, direttore Osservatorio Politiche Fiscali EURISPES; Giustino Goduti, funzionario del nucleo operativo antievasione della Polizia Municipale di Torino; Enzo Casula, del CSI Piemonte.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *